PROGETTAZIONE

Progettazione

La progettazione impiantistica ha assunto negli ultimi anni, sempre di più un’importanza determinante ai fini della funzionalità e qualità delle costruzioni.
Basti pensare all’importanza delle reti di distribuzione all’interno di un ospedale per la sicurezza e la funzionalità dei sistemi impiantistici, oppure la progettazione delle sorgenti luminose all’interno di contesti di prestigio come gli edifici storici o sedi di importanti società; oppure tutta la materia energetica che negli ultimi anni ha assunto grandissima importanza nella progettazione, con l’esigenza sempre più rilevante di coniugare risparmio ed efficienza.
La nostra società si occupa di progettazione da sempre, a tutti i livelli, con particolare attenzione al settore ospedaliero ed alle energie rinnovabili.

Rientrano nell’ambito delle nostre competenze, la progettazione di:

  • Impianti elettrici e speciali
  • Impianti di sicurezza, antincendio, ecc
  • Impianti di riscaldamento, condizionamento, ecc
  • Impianti di supervisione, regolazione e comunicazione
  • Sottoservizi, distribuzioni, reti fognarie, ecc
  • Cabine elettriche, centrali tecnologiche e grosse macchine di servizio
  • Impianti di filtrazione assoluta, camere bianche, ecc
  • Light design solutions
  • Impianti di green building, con le più recenti tecnologie presenti sul mercato
  • Audit energetici e progettazione degli interventi

Per conto delle pubbliche amministrazioni, redigiamo progetti ai sensi del D.P.R. 207 del 2010, seguendo le fasi previste dalla normativa, dal progetto preliminare alla validazione.

Progettazione preliminare
Il progetto preliminare definisce le caratteristiche qualitative e funzionali delle opere da realizzare, il quadro delle esigenze da soddisfare e delle specifiche prestazioni da fornire nel rispetto delle indicazioni del documento preliminare alla progettazione; evidenzia i limiti dell’intervento con riferimento alle aree impegnate, nonché le specifiche funzionali ed i limiti di spesa delle opere da realizzare.

Progettazione definitiva
Il progetto definitivo, viene redatto sulla base delle indicazioni del progetto preliminare approvato dal Committente e contiene tutti gli elementi necessari ai fini dei necessari titoli abilitativi, dell’accertamento di conformità urbanistica o di altro atto equivalente (pratiche edilizie, pratiche antincendio, ecc); inoltre sviluppa gli elaborati grafici e descrittivi nonché i calcoli ad un livello di definizione tale che nella successiva progettazione esecutiva non si abbiano significative differenze tecniche e di costo.

Progettazione esecutiva
Il progetto esecutivo costituisce la ingegnerizzazione di tutte le lavorazioni e, pertanto, definisce compiutamente ed in ogni particolare architettonico, strutturale ed impiantistico l’intervento da realizzare. Restano esclusi soltanto i piani operativi di cantiere, i piani di approvvigionamenti, nonché i calcoli e i grafici relativi alle opere provvisionali. Il progetto è redatto nel pieno rispetto del progetto definitivo nonché delle prescrizioni dettate nei titoli abilitativi o in sede di accertamento di conformità urbanistica, o di conferenza di servizi o di pronuncia di compatibilità ambientale, ove previste.

Progettazione costruttiva di cantiere
Il progetto costruttivo di cantiere rappresenta la fase finale del processo di progettazione che porta un’opera alla sua completa esecuzione. In effetti, il progetto costruttivo non è una fase di progettazione individuata all’interno della normativa vigente in materia di lavori pubblici, che viceversa rimanda al progetto esecutivo il compito di contenere al suo interno tutte quelle indicazioni che rendono un progetto effettivamente eseguibile in ogni sua parte. Nonostante questa indicazione contenuta nel regolamento sui lavori pubblici, per la realizzazione di opere più complesse (ospedali, centri commerciali, scuole, ecc), nasce l’esigenza di una fase progettuale successiva alla progettazione esecutiva, che scaturisce da una serie di necessità diverse, e che viene sinteticamente individuata in “progettazione costruttiva”. Il progetto costruttivo di cantiere viene sviluppato in collaborazione o su incarico dell’impresa appaltatrice e rappresenta la sintesi di una serie di interventi distinti quali:

  • interventi di progettazione di cantiere, che integrano e/o modificano il progetto esecutivo dove esso sia carente e/o sbagliato;
  • interventi di progettazione, a livello esecutivo, che scaturiscono da una serie di indicazioni provenienti dal cantiere in relazione a problemi o occorrenze che potessero essersi verificate;
  • progetti costruttivi redatti da subappaltatori specialistici;
  • sintesi complessiva dei progetti dei subappaltatori specialistici, in relazione alla progettazione complessiva.
Progettazione
Progettazione
Progettazione